Bruny Island: una destinazione per tutti i gusti

24 Septembre 2018 - Buone occasioni da condividere
Bruny Island: una destinazione per tutti i gusti

Bruny Island è separata dalla Tasmania dal canale d'Entrecasteaux, scoperto nel 1782 dagli esploratori francesi Huon de Kermadec e Bruni d'Entrecasteaux, che battezza l'isola e il canale con il suo nome. L'istmo sabbioso di Saint-Aignant conferisce all'isola una geologia particolare perché la divide in due parti: Bruny Nord e Bruny Sud. L'isola offre un centinaio di chilometri di affascinanti percorsi di esplorazione attraverso il suo paesaggio selvaggio punteggiato da alte scogliere e lunghe spiagge, a cui seguono una flora e una fauna eccezionali. Un viaggio sull'isola di Bruny è anche sinonimo di una fuga gastronomica attraverso i suoi gustosi prodotti locali che la rendono speciale.

 

Bruny Island: terra di esploratori

Prima dell'arrivo degli europei, gli aborigeni della Tasmania vivevano sull'isola. Fu nel 1642 che il navigatore ed esploratore Abel Tasman approdò per la prima volta intorno all'isola, in particolare in Tasmania. James Cook e Tobias Furneaux esplorarono la costa della Penisola di Tasmania nel 1773 e sbarcarono ad Adventure Bay nel 1777 con le rispettive navi: la Resolution e la Discovery. Il capitano Cook ha scolpito le sue iniziali su un albero di Adventure Bay che fu distrutto in un incendio boschivo nel 1905. Oggi le sue iniziali sono state sostituite da una targa commemorativa. Adventure Bay ospitò anche William Bligh tra il 1788 e il 1792, periodo durante il quale il francese Antoine Bruni d'Entrecasteaux esplorò il canale che separa la Tasmania dall'isola. Durante una spedizione nelle Terre del Sud, Nicolas Baudin getta l'ancora nel canale, da cui sono partite le prime escursioni sull'isola e i primi conflitti tra i nativi e gli esploratori. Secondo la storia, Truganini è l'ultima donna aborigena della Tasmania. Quando tutti i membri della sua famiglia sono stati eliminati, lavora come guida e interprete per George Robinson. Il memoriale di Truganini corona oggi la piattaforma The neck.

 

Una grande avventura per gli amanti della natura e dell'ozio

-          The Neck

Una visita all'istmo di Saint-Aignant è d'obbligo durante un viaggio a Bruny Island. Il Dipartimento Parks and Wildlife ha costruito una scala, The Neck, per proteggere l'ecosistema. Questa piattaforma offre una vista mozzafiato sul mare e sulle acque del canale di Entrecasteaux. Se si visita l'isola in estate, si avrà l'opportunità di ammirare i pinguini pigmei che popolano l'istmo. The Neck, è anche il punto di partenza per le escursioni intorno all'isola.

 

-          The South Bruny National Park

La parte meridionale dell'isola è un parco nazionale formato da magnifici paesaggi a picco sul mare e da una foresta pluviale tropicale che ospita numerose specie animali e vegetali. La fauna selvatica locale comprende una popolazione di wallaby di Bennet, opossum, Phalangers volpe, gatto marsupiale a coda macchiata, ecc. Molte orchidee endemiche fioriscono anche nel parco in primavera. Inoltre, il South Bruny National Park ospita molti siti aborigeni. Inoltre, non dimenticare di visitare le rovine di una stazione baleniera a Grass Point Walk. Se si visita il sito tra giugno e ottobre, si avrà l'opportunità di vedere le balene in migrazione. Mentre si cammina lungo Grass Point Walk, è anche possibile fare incontri simpatici con il pardaloto dalle quaranta macchie, endemico della Tasmania e il rarissimo wallaby bianco. Per godere dei migliori panorami dell'isola, prendi la Fluted Cape Walk. Percorri le scogliere di dolerite e raggiungi la loro cima per godere della vista panoramica della penisola della Tasmania.

 

-          Relax e svago sulle bellissime spiagge dell'isola

Il paesaggio selvaggio e la natura lussureggiante di Bruny Island costituiscono la maggior parte delle escursioni. Ma l'isola è famosa anche per ospitare alcune delle spiagge più belle della Tasmania nella sua parte meridionale. Scopri Adventure Bay Beach, una bellissima spiaggia protetta che è perfetta per fare il bagno. Spiagge più piccole si trovano anche nel sud dell'isola: Daniels Bay e Little Taylors Bay. Le loro acque calme sono ideali per nuotare e fare kayak. Si può inoltre visitare Cloudy Bay, un famoso spot per il surf che ogni anno a gennaio ospita il Bruny Island Classic. Se ti piace lo snorkeling, dirigiti verso Cloudy Lagoon e le sue acque cristalline.

 

Scopri Bruny Island attraverso una mini-crociera

Una gita in barca è anche uno dei modi migliori per osservare da vicino i tesori naturali e selvaggi più belli dell'isola. In generale, la partenza per una mini-crociera ecologica si svolge ad Adventure Bay e dura circa tre ore. Percorrerai la costa frastagliata dell'isola e navigherai lungo le scogliere e tra le grotte marine. Vivi un'esperienza sensazionale attraversando la Breathing Rock e il Monument, uno stretto dove si incontrano l'Oceano Australe e il Mare di Tasman. Ammira, durante questa piccola avventura ecologica, le balene che migrano sull'isola, le colonie di leoni marini australiani e i delfini. Dalla tua barca, avrai anche l'opportunità di vedere macropodidi pademelon, wombats e wallabies.

 

Le città da esplorare su Bruny Island

-          Nel nord dell'isola

La città di Dennes Point si trova all'estremo nord dell'isola. Approfitta del tuo soggiorno in questo comune per visitare la galleria d'arte Art of the Point, ospitata in un elegante edificio contemporaneo costruito in legno e vetro. Visita anche la città agricola di Great Bay, sede della Bruny Island Cheese Company e di Shucked Oyster Farm.

 

-          Nel sud dell'isola

Adventure Bay è una delle principali città dell'isola, situata nella parte orientale di South Bruny. Il suo nome deriva dal nome della nave del capitano Tobias Furneaux, ancorata sull'isola nel 1773: The Adventure. Visita il Adventure Bay Museum, che racconta la storia delle tribù aborigene dell'isola, dei marinai, degli esploratori e dei balenieri. Scopri anche la storia del capitano Antoine Bruni d'Entrecasteaux che diede il suo nome all'isola di Bruny e poi quella del capitano William Bligh che piantò il primo albero di mele della Tasmania nella città nel 1788. La città di Adventure Bay ospita anche l'unico negozio sull'isola e l'unico distributore di carburante. Scopri anche la città di Lunawanna, che ospita pittoresche baie per rilassarsi e nuotare, tra cui Daniels Bay e Little Taylors Bay.

Il tuo soggiorno nella parte meridionale dell'isola sarà l'occasione ideale per visitare il famoso faro di Cap Bruny. Con i suoi 114 metri di altezza, questo storico faro si erge orgoglioso su una costa scoscesa. E' stato costruito nel 1836 dai prigionieri e rimane funzionale. Sali in cima al faro attraverso la scala a chiocciola in ferro battuto. Il balcone del faro offre una vista mozzafiato sul mare di Tasman, sul canale d'Entrecasteaux e sulle catene montuose della Tasmania meridionale. Dal faro si può anche assistere al superbo spettacolo delle balene che migrano verso l'isola e degli uccelli che volano vicino alla torre: aquile di Australia, Puffinus tenuirostris, albatri, ecc.

 

Un'odissea culinaria su Bruny Island

Oltre ai suoi straordinari paesaggi, l'isola di Bruny seduce anche i buongustai con i suoi gustosi prodotti locali. Inizia la tua esperienza gastronomica con una visita alla Bruny Island Cheese Company, a Great Bay. L'autenticità dei formaggi prodotti da questa azienda risiede nella preservazione di metodi di lavorazione secolari. Sempre a Great Bay, è a Get Shucked Oyster Farm dove avrai l'opportunità di assaggiare le famose ostriche che rendono famosa l'isola.

Ad Adventure Bay, scopri Hiba od Home of Island Produce Tasmania, una fabbrica specializzata nella produzione di morbidi caramelli, tartufi e cioccolatini. Nel suo negozio, aperto 7 giorni su 7 dalle 10:00 alle 16:00, è possibile acquistare i tuoi dolcetti preferiti. Adventure Bay è anche il luogo dove avrai la possibilità di visitare la Bruny Island Berry Farm, una bellissima fattoria situata in riva al mare. Assapora le deliziose bacche appena colte e assaggia i sorbetti fatti con frutta fresca della fattoria. La Bruny Island Berry Farm è aperta da fine ottobre ad aprile.

Approfitta anche del tuo viaggio sull'isola per degustare il vino locale del Bruny Island Premium Wines Bar and Grill a Lunawanna. Le condizioni climatiche dell'isola sono favorevoli alla lenta maturazione delle uve, che conferiscono al vino una freschezza assoluta.

 

Dove alloggiare su Bruny Island?

Vuoi goderti le bellissime spiagge di Adventure Bay? Un'ampia scelta di alloggi è a tua disposizione in base al tuo budget. Se sei alla ricerca di case vacanza, prenota il tuo soggiorno negli hotel di Adventure Bay Road. Hanno tutti una cucina completamente attrezzata.

La città di Alonnah ospita anche molti hotel situati in posizione ideale in riva al mare, di fronte a Sunset Bay. Arroccate su una collina, le ville vacanze offrono anche una sistemazione confortevole con camere che offrono una vista panoramica su Satellite Island e Hartz Mountain Ranges.

Inoltre, la parte settentrionale di Bruny Island ospita anche alcuni alloggi. Se sei in coppia, il cambio di scenario è garantito in un ambiente calmo e rilassante. Tutte le camere offrono una vista mozzafiato sul Canal d'Entrecasteaux.

In generale, le tariffe proposte dagli hotel sono relativamente costose in alta stagione, da dicembre a marzo. Durante questo periodo, i campeggi e i caravan park sono altre opzioni economiche.

 

Quali sono i posti migliori per mangiare?

A Lunawanna, nel sud dell'isola, i ristoranti aprono le loro porte a pranzo e a cena con una sala da pranzo che offre una vista panoramica sui vigneti. I locali sono specializzati in piatti a base di prodotti locali. Il vino locale accompagna tutti i pasti. In Adventure Bay, troverai i bar-caffè annidati nel cuore di un orto. La vista è mozzafiato anche sulla spiaggia da The Neck. Queste strutture offrono anche colazione, pranzo e cena. Nel nord dell'isola, a Dennes Point, ti aspettano altri ristoranti.

 

Per un soggiorno di successo su Bruny Island

-          La stagione migliore per partire

Per trascorrere le vacanze a Bruny Island sotto il sole, l'ideale è partire tra gennaio e marzo. Tuttavia, è consigliabile di non affidarsi alla temperatura media indicata dal meteo, poiché il buco dell'ozonosfera si trova sopra la Tasmania. Così, una temperatura di 20°C può essere percepita come 30°C. Adotta quindi, tutte le misure necessarie per proteggerti dalle scottature e dal calore: crema solare, cappello, bottiglia d'acqua, ecc.

 

-          Come raggiungere l'isola?

I traghetti per Bruny Island partono da Kettering, un villaggio a sud di Hobart, capitale della Tasmania. L'attraversamento del canale d'Entrecasteaux richiede in media una ventina di minuti. Sbarcherai a Roberts Point, il terminal dei traghetti situato nella parte settentrionale dell'isola.

Informazioni sull'autore: Matteo Profili

 

Un tempo, ero giornalista, ma in seguito ho consacrato una gran parte della mia vita a visitare i quattro angoli del mondo. Non posso farne più a meno, ora e soprattutto per il futuro. Ho fatto non poca strada fino adesso. E queste scoperte, ve le condivido perché possiate essere ben preparati a scoprire il mondo e non dimenticate di condividere i vostri pareri o i vostri commenti.

 

  • Condividere :
  • Reagire :

Pubblicate un commento

captcha

Scoprite anche

PARTNER DELLE VOSTRE VACANZE