In Cina:“A Sud delle nuvole"e ai confini con il Tibet... alla scoperta dello Yunnan!

09 Mai 2017 - Asia
In Cina:“A Sud delle nuvole"e ai confini con il Tibet... alla scoperta dello Yunnan!

“Missionari e avventurieri occidentali, che avevano solo sentito parlare di questo mitico posto al di là di inaccessibili montagne di ghiaccio, si misero in cammino affascinati da questa sacra, isolata lontananza volendo svelare l’ultimo mistero dell’Oriente” scrive Tiziano Terzani nel suo libro “ La porta proibita”, mentre lo scrittore inglese James Hilton, riprendendo ciò che è citato nei libri sacri del buddismo tibetano, nel proprio libro “Orizzonte perduto” scrive della leggenda di Shangri-La, un luogo immaginario dove esiste un monastero arroccato su un altopiano segregato tra montagne sublimi ed invalicabili, la cui regola monastica si fonda su un armonico connubio tra un cristianesimo moderno e un buddhismo antico, un mito portato poi sullo schermo con enorme successo da Frank Capra nel 1937 e da Charles Jarrott nel 1972.

Una terra mitica che oggi rivive in un luogo geografico ubicato nella contea di Zhongdian,chiamata dal 2001 Shangri-la dalle autorità cinesi (pubblicità riuscita!!), e che vede nel vicino Monastero di lamaista di Songzanlin una enclave monastica tipo piccola Potala tibetana.

Nel Paradiso Perduto e ritrovato dello Yunnan troviamo un vero e proprio crogiuolo di etnie, se ne contano circa 26, ciascuna con le proprie tradizioni, fra maestose ed affascinanti montagneincisi da profondi canyons, paesaggi mozzafiato e natura rigogliosa, terre particolare come laTerra dei Tre fiumi Paralleli, lo Yang Tze, il Mekong e il Salwen, definital'epicentro della biodiversità cinese dall’Unesco, che così ha riconosciuto nel 2003 l’appartenenza dell’area ai Patrimoni Naturalistici dell’Umanità.

Terre ricche di Storia e di Cultura dove vi sono ben cinque Patrimoni dell'Umanità riconosciuti dall'UNESCO di cui 3 naturali, 2 culturali e una posizione aggiuntiva nell'elenco provvisorio: il paesaggio culturale delle terrazze di HongheHani Rice che si dipartono dai pendii dei Monti Ailao e giungono sino alle rive del Fiume Rosso, la Foresta di Pietra nella Contea Autonoma ShilinYi a circa 2 ore di distanza da Kunming City(paesaggio carsico naturale che si sviluppa tra le province di Guizhou, Guangxi, Chongqing e Yunnan stesso che raccoglie le tipologie carsiche più significative con cime e grotte), il sito paleontologico di Chengjiangsituato nella prefettura di Yuxi appena a Nord del lago Fuxian, il centro storico della città di Lijiang con la sua popolazione Naxi e con il suo antico sistema di approvvigionamento idrico, il Parco Nazionale dei Fiumi Paralleli di cui abbiamo parlato sopra.

Ma i luoghi degni di nota nello Yunnane da visitare sono davvero tanti e quindi come non parlare:

  • dell’antica città antica diDali , protetta dal governo, con le sue famose Tre Pagode di epoca Tang e la "Via degli stranieri" o dei vicini villaggi che si trovano lungo il lago Erhai, abitati dallaminoranza etnica Bai, nota per la produzione artigianale di stoffe tinte di blu e argenti;
  • la città di Kunming con il Tempio Yuantong, il parco Wenmiao e i vicini templi rupestri di Longmen;
  • la cittadina di Jinghong  che per suo il clima e la sua posizione ha il suo fiore all’occhiello nella coltivazione e produzione del tè che da qui viene esportato in tutta la Cina e all’estero.

 

Tipiche dello Yunnan poi la celebrazione di diverse feste e ricorrenze come la Festa delle Torce o il Festival degli schizzi d’acqua, nel corso dei quali diversi Gruppi Etnici con i bellissimi abiti tradizionali, si riuniscono celebrando insieme i riti della festa, nel corso della quale si danza, si canta e i villaggi si rivestono di antiche Feste …

“Orizzonte perduto” - Shangri La non è così un sogno poi: la gran parte di noi cerca a lungo un luogo così senza trovarlo, ma lo si può scoprire facendo un viaggio in Cina.

Articolo scritto da: Domenica Palamara

  • Condividere :
  • Reagire :

Pubblicate un commento

captcha

Scoprite anche

PARTNER DELLE VOSTRE VACANZE