Fare immersioni nei Caraibi, dove andare?

Fare immersioni nei Caraibi, dove andare?

Con la loro cornice da cartolina che ha come sfondo delle spiagge di sabbia fine e un mare scintillante, le isole dei Caraibi invitano alla fuga. Questi luoghi eccezionali sono la meta preferita dei turisti assetati di esotismo, e degli amanti delle immersioni.

 

Bahamas, alla scoperta dello shark-feeding

Non lontano dalle coste della Florida si trovano le Bahamas, una costellazione di isole dove il mare si presenta in infinite tonalità di blu e le barriere coralline nascondono innumerevoli segreti. Le strade delle città delle Bahamas contengono molte curiosità, ma gli appassionati di immersioni vedranno solo l'acqua trasparente che lascia già intravedere la bellezza del mondo sottomarino delle Bahamas. I semplici curiosi si accontentano di fare dello snorkeling, mentre i più avventurosi infilano tutti gli equipaggiamenti necessari per immergersi in mezzo agli squali in una sessione di shark-feeding e vivere una sensazione unica.

Le Isole Cayman, partite all'incontro dei raiformi!

Alcuni conoscono le isole Cayman per i loro vantaggi fiscali, ma per gli altri si tratta prima di tutto di una destinazione da sogno, ideale per godersi le immersioni. La peculiarità delle Isole Cayman, e in particolare di Grand Cayman, è che è possibile avere visibilità in acqua oltre i 30 metri di profondità. Poiché non vi è praticamente nessuna corrente, i subacquei possono praticare la loro passione già dalla riva, chi vuole può persino imparare a fare immersioni con dei scooter sottomarini.

Il punto culminante delle immersioni nelle Isole Cayman è la visita di Stingray City, un luogo affascinante dove i sub possono andare fino al fondale oceanico per guardare i pesci. E' anche l'unico sito di immersione dove i turisti hanno la possibilità di avvicinarsi da vicino alle mante selvagge e nutrirle a mano.

Bonaire, un luogo di appuntamento tra i subacquei

Bonaire è una piccola isola situata nel sud dei Caraibi. Questa pittoresca località, circondata da montagne, ospita non meno di 80 siti di immersione. Bonaire è anche nella top 10 dei migliori siti di immersione al mondo. Questo titolo non è usurpato, poiché i fondali marini dell'isola ospitano oltre 470 specie di pesci che vivono in estrema pace. Ogni subacqueo esperto ha il suo posto preferito a Bonaire, ma tutti sono unanimi sulla bellezza di una immersione notturna a Town Pier.

Aruba, un vero e proprio museo sottomarino

Con le sue spiagge piene di bar di tendenza, centri commerciali e resort di lusso, Aruba non ha affatto l'aspetto di un luogo di immersione. Molti vedono nell'isola una stazione balneare alla moda per divertirsi e godersi il sole. Eppure, Aruba è una destinazione ideale per le immersioni. Se i fondali marini sono popolati da grandi varietà di raiformi, di pesci chirurgo e di molti coralli, il massimo sono i relitti. Si tratta di un vero e proprio museo sottomarino che si offre qui agli occhi dei visitatori che vogano tra i relitti d'aereo e delle navi risalenti per alcune alla seconda guerra mondiale.

 

Informazioni sull'autore: Angelo Marinero
Proveniente da una grande scuola di Turismo, ho saputo utilizzare in modo appropriato le mie conoscenze in questo settore. Mi ha permesso di scoprire le mille facce dei paesi del mondo intero. Infatti, passo il mio tempo a viaggiare. E questo mi aiuta molto a costruire la mia propria esistenza. Pertanto, scrivo per donare dei consigli e delle idee perché possiate sentirvi bene e preparare bene i vostri viaggi. Allora, non esitate a comunicare i vostri pareri.
  • Condividere :
  • Reagire :

Pubblicate un commento

captcha

Scoprite anche

PARTNER DELLE VOSTRE VACANZE